martedì 25 luglio 2017

Premio "GIANFRANCESCO 2017"

E' stato assegnato alla nostra Associazione, "in particolare, per l'imponente e meritoria analisi storica delle medaglie artistiche e dei documenti appartenenti ai fratelli Antonio e Livio Pascolo. Il riconoscimento della loro maestria, raccontano di un'Associazione sempre attenta a valorizzare la terra di Venzone".

Si allega la comunicazione completa in formato pdf >>>.

sabato 22 luglio 2017

"ARTISTI DELLA MEDAGLIA" a Socchieve

Nell'ambito della 39^ RASSEGNA CARNICA ( >>> locandina in formato PDF )

Dal 30 luglio al 27 agosto 2017

orari: mattina 10-12, pomeriggio 15-19 (nei giorni 5/6/7 agosto 10-12, 15-22)

nel CENTRO CULTURALE Via Nazioneale 37, SOCCHIEVE




giovedì 25 maggio 2017

Una ricostruzione pietra su pietra



L’Ecomuseo delle Acque del Gemonese organizza per sabato 27 maggio alle 17, presso il LAB terremoto in piazza Municipio 5 a Gemona del Friuli, un incontro pubblico con Miriam Calderari, assessore alla ricostruzione del Comune di Venzone dal 1980 al 1990. Interverrà Giacomina Pellizzari, giornalista del Messaggero Veneto. L'iniziativa si colloca nell’ambito del progetto relativo all’allestimento del “Laboratorio didattico sul terremoto” cofinanziato dal GAL Open Leader.

La ricostruzione integrale della cittadella medievale di Venzone andata distrutta con i terremoti del 1976, a cui Calderari si è dedicata con grande passione e intelligenza, costituisce un esempio di recupero e valorizzazione del territorio noto in tutto il mondo ma che in Italia non ha avuto seguito. Si è trattato di un modello di intervento partecipato che ha assunto un valore sociale prima ancora che storico: si è basato sulla ricomposizione per anastilosi dei numerosi edifici monumentali, come il duomo, il palazzo comunale, le mura, le porte d’accesso al borgo e le altre chiese, di cui sono state raccolte e numerate le pietre, poi ricollocate e integrate; sulla ricostruzione del tessuto urbano facendo uso di tecnologie e tipi edilizi aggiornati e compatibili, con l’inserimento dei frammenti originali; sul mantenimento del sistema viario e delle piazze “com’era e dov’era”.

––––––
info: 338 7187227